Scuola d'Arte Drammatica Umberto Spadaro

p style=”text-align: justify;”>Che la Sicilia conservi nostalgicamente quel sapore ellenico nelle città e nei siti archeologici, è risaputo. Da illustre terra Magnogreca inoltre, non può che rendere onore anche all’arte che i suoi predecessori hanno saputo esportare e mistificare: il teatro.

A Catania, la Scuola d’Arte Drammatica “Umberto Spadaro” si mostra all’aspirante attore come un corso di formazione professionale completo e variegato, centrato non solo sull’insegnamento di tecnica e impostazione, di training e fonetica, ma anche all’approfondimento della vera e propria “storia” delle discipline teatrali. La Scuola Catanese si preoccupa di racchiudere, nell’abbraccio più ampio possibile, insegnamenti ed esperienza che partono dal Teatro Siciliano vero e proprio e arrivano alla Commedia dell’Arte (facendo intervenire lo stesso Ferruccio Soleri), passando attraverso incontri di teatro Kathakali, Danza e Canto. La “Umberto Spadaro” può così vantare prestigiose collaborazioni con Dario Del Corno ( a proposito di Teatro Greco, appunto), Mama Dou Dioume, Jean Paul Denizon o di Renzo Musumeci Greco per la scherma. D’altronde, le giornate dedicate alla selezione hanno ogni volta una risposta puntale, numerosa, affollata, che dimostra -più di ogni discorso che si possa fare attorno alla Scuola-, l’autorità e l’affidabilità dell’intero panorama didattico offerto dai docenti e dai collaboratori della “Umberto Spadaro”.

Supportata sia dall’Università di Catania che dalla Ca’ Foscari di Venezia, sotto la direzione di Giuseppe Dipasquale, la scuola non è rivolta solamente ad allievi attori, ma anche ad attori professionisti che vogliano perfezionare o integrare l’insegnamento ricevuto da altre scuole di recitazione. Il corso triennale, di frequenza logicamente obbligatoria dato l’aspetto “pratico” del lavoro che va a insegnare, è per altro gratuita e non richiede costi d’iscrizione. Dettaglio confortante e spesso sinonimo di grande qualità da parte dell’istituzione (basti pensare alle scuole di molti Teatri Stabili, da Genova a Roma a, per l’appunto, Catania) che, come purtroppo molte altre, viene spesso “bistrattata” od offuscata da grandi realtà dai nomi altisonanti e promettenti, di impatto sicuramente più efficace ma risultati non altrettanto soddisfacenti.

Per maggiori informazioni sulla durata dei corsi, i bandi, le materie e i docenti: http://www.teatrostabilecatania.it/it/show/15/Scuola d’Arte Drammatica “Umberto Spadaro”

zp8497586rq

Ricevi i nostri articoli direttamente nella tua email

 

Commenta quest'articolo

Related posts:

About Luisa Belviso

Classe 1987, nel 2008 termina la Scuola di Formazione Professionale dell'Attore all'Accademia Teatrale Veneta di Venezia, e successivamente si trasferisce a Roma. Approfondisce gli studi con seminari e masterclass e ha diverse esperienze all'estero, soprattutto in Grecia dove partecipa all'International Festival of Making Theatre di Atene. Ha un'ossessione per tutto ciò che proviene dalla Grecia, adora l'Isola del Tesoro e Shakespeare. Lavora attualmente come attrice professionista, cercando di ricavarsi un posto dignitoso nel labirinto artistico del Teatro italiano.